Tassazione polizze vita stipulate entro il 31.12.2000

Nel caso di polizze vita stipulate entro il 31 dicembre 2000 (moltissime polizze sono state stipulate nel 2000 per motivi fiscali) vale quanto segue:

Tassazione dei versamenti 
Ogni versamento è soggetto ad una ritenuta d’imposta del 2,5%.

Detraibilità dei versamenti
I versamenti fino a  € 1.291,14 sono detraibili fiscalmente qualora:

  • la durata contrattuale sia di almeno 5 anni (per prodotti senza durata prefissata occorre che il riscatto avvenga dopo 5 anni).
  • l’Assicurato coincida con il Contraente oppure sia fiscalmente a carico del Contraente.

Tassazione delle prestazioni
Liquidazione del capitale

  • Al momento della scadenza o al riscatto:
    • sull’eventuale plusvalenza si applica una ritenuta a titolo d’imposta pari al 12,50%;
    • l’imposta del 12,50% si riduce di un 2% per ogni anno di durata contrattuale superiore a 10 anni;
    • le somme corrisposte non costituiscono reddito soggetto a IRPEF.
  • In caso di premorienza le plusvalenze non sono soggette ad alcuna ritenuta d’imposta e le somme percepite dai beneficiari non costituiscono reddito soggetto a IRPEF.

Erogazione della rendita
La rendita assicurativa percepita dal Beneficiario costituisce reddito imponibile per il 60% del suo importo complessivo annuo.